• cartolina completa
  • 1920x1080
  • expertsugges
  • Nurse_Surgucal_Pic
  • screenshot_890

Iscriviti alla newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

amatrice

 

 

 

 

 

 

 

 

La Società Italiana di Chirurgia Toracica, per esprimere concretamente la sua vicinanza,

ha devoluto 1000 euro per contribuire a fronteggiare le necessità delle vittime del terremoto

 

________________________________________________________

 

Lettera del Presidente del 35° Congresso della Società Italiana di Chirurgia Toracica 

 

Carissimi Amici, Colleghe e Colleghi,

a me l’onore di presentare, in qualità di organizzatore, il 35° Congresso della Società Italiana di Chirurgia Toracica che si terrà a Roma dal 6 all’8 ottobre 2016.

Raccolgo il testimone dall’amico Guglielmo Monaco, organizzatore dello splendido Congresso di Napoli che si è caratterizzato per la perfetta organizzazione, per la notevole affluenza e, soprattutto, per l’alto livello scientifico; l’obiettivo imprescindibile è, pertanto, che questo prossimo evento mantenga inalterata la cifra qualitativa del precedente, ponendo l’accento su tematiche di Chirurgia Toracica di rilievo ed attualità, e che rappresenti un momento di confronto sul futuro della nostra Disciplina.

Puntare al futuro partendo da un solido passato. Nessuna città al mondo, forse, rappresenta meglio della Città Eterna questo pensiero. Le testimonianze delle stratificazioni culturali che si sono avvicendate nel tempo sono presenti ad ogni angolo di strada e Roma cerca di correre incontro al futuro con il suo immenso e antico bagaglio artistico e culturale. La Fontana delle Tartarughe, che ho scelto come immagine simbolo di questo Congresso, è un piccolo esempio delle innumerevoli meraviglie più o meno note che potrete ammirare. Non è la più famosa, ma è una scelta non casuale: questa fontana rappresenta il ricordo perenne di un grande Chirurgo Toracico cui devo affetto e riconoscenza. Mi piacerà condividere con voi, durante i lavori congressuali, la memoria di Nael Martini.

Guardare al futuro significa soprattutto guardare ai giovani. Per questo, oltre che salutare ed accogliere amici e Colleghi di tante stagioni, mi farà piacere il supporto dell’entusiasmo dei Colleghi più giovani; che sia una forte presenza, sia in termine di contributi scientifici, sia in termini di partecipazione alle attività congressuali.

A distanza di anni la Capitale torna ad ospitare l’evento più importante della nostra Società. Sono certo che Roma vi accoglierà nell’anno del Giubileo della Misericordia con tutto il suo fascino millenario dispensando i colori, i tepori e le luci delle sue celebri ottobrate.

Vi aspetto per condividere tutto questo.
Pierluigi Granone

 

 

per info sul Congresso: www.sictroma2016.it